Giappone

Uniche le emozioni donate dalle terre del sol levante. Nel luogo ove l’alba fa capolino prima che nel resto del mondo la luce é del tutto singolare. I numerosi templi buddisti e i luoghi di culto immersi qua e là nelle città denotano uno stile di vita volto alla ricerca della pace interiore,  ma anche improntato al rigore e al rispetto. A nessuno verrà consegnato qualcosa se non a due mani e con successivo inchino, ma guai a sbagliare un conto: sarebbero pronti a inseguirvi!Luogo assolutamente peculiare la foresta di bambù, tra le più grandi al mondo, con baldi giovani impegnati a trainare carrozze a due ruote con i visitatori; il Monte Fuji, adatto alle escursioni, e Kyoto, che conserva un fascino irreale, forse più speciale di quello di Tokyo, rincorsa dalla tecnologia e dai ritmi lavorativi frenetici,  meno a misura d’uomo. Anche Hiroshima è ormai una città moderna, completamente ricostruita e all’avanguardia… Tutto sembra invece fermarsi momentaneamente nei luoghi della memoria, in particolare nel Museo,situato nella zona di epicentro ove la bomba atomica ha creato effetti devastanti.Il ricordo più dolce è sicuramente rappresentato dai cerbiatti della famosa città di Nara… tra i rari esemplari al mondo a contatto con l’uomo, girano liberamente e sono parte integrante della popolazione!!! Molto amichevoli, sono spesso ottimi inseguitori e, se troppo affamati, attenzione al sedere…potrebbero mordicchiarlo!!! Sono considerati sacri, anche se bisogna fare molta attenzione al cibo da offrirgli: di recente alcuni esemplari hanno perso la vita a causa della noncuranza dell’uomo.. Bisogna quindi fare attenzione a non porgere loro cibo con sacchetti, potrebbero tirarli (mangiano davvero tutto!) e farsi del male.

foto scattate con fujifilm xt3

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *